Natural disasters and weird facts
Menu

ASTRONOMIA - In viaggio tra le stelle - tutte le notizie in tempo reale su missioni nello spazio - asteroidi, comete ed esopianeti.

 

{fastsocialshare}

05/04/2019 - Gli scienziati dell'European Southern Observatory hanno indetto una conferenza stampa per il prossimo 10 aprile alle 15:00, ora italiana. Verrà dato un annuncio astronomico di portata epocale.

Secondo alcune indiscrezioni potrebbe riguardare i buchi neri. Forse per la prima volta nella storia siamo riusciti ad osservare quello che c'è al bordo di un buco nero. Se cosi fosse sarebbe un momento storico per l'astronomia mondiale. L'evento sarà trasmesso via web in tutto il mondo. 

Add a comment

{fastsocialshare}

19/03/2019 - La Nasa ha annunciato, che un asteroide con un diametro di 10 metri è entrato in rotta di collisione con le Terra ed è esploso nell'atmosfera terreste il 18 dicembre 2018.

L'evento è avvenuto nel Mar di Bering, tra l'Alaska e la Russia. L'esplosione dell'oggetto è avvenuta a 25 km di altitudine ed ha avuto una potenza di 173 chilotoni (pari a 10 volte la bomba nucleare di Hiroshima).  E' il secondo asteroide di rilievo che cade sul pianeta nel giro di 6 anni.

Ricordiamo infatti l'evento di Chelyabinsk del 2013, quando un asteroide di circa 17-20 metri impatto il pianeta sulla Siberia Meridionale, esplodendo in aria con una forza pari a 470 chilotoni, provocando danni e circa 1.000 feriti.

Add a comment

{fastsocialshare}

12/02/2019 - Un asteroide di 34 metri(il doppio rispetto a quello di Chelyabinsk) potrebbe scontrarsi con la Terra a 44.000 chilometri all’ora, il 9 settembre alle 8:03 ora universaleQV89 2006 è al settimo posto nella lista di 816 asteroidi potenzialmente più pericolosi per la Terra nei prossimi 100 anni. E, il 9 settembre, intorno alle 8 del mattino, potrebbe raggiungere il nostro pianeta producendo un disastro regionale. 

A parlarne è Ettore Perozzi dell'Agenzia spaziale italiana "“Con i dati che abbiamo ora, la probabilità di impatto equivale a essere colpiti da un treno se attraversiamo la linea senza guardare o sentire, ma sapendo che un treno passa ogni 15 ore“". La probabilità che l’asteroide colpisca la Terra è stimata essere di 1 a 11.428. L'eventuale collisione sarebbe in grado di distruggere 2.000 chilometri quadrati di territorio, un pò come accade a Tunguska nel 1908.  

Gli asteroidi che più interessano gli astronomi non sono quelli che misurano alcune decine di metri, né quelli con dimensioni più di 1 km, perché il 90% sono identificati e non comportano alcun rischio di collisione con la Terra nei prossimi secoli. Quelli che preoccupano davvero gli esperti sono quelli che misurano tra i 100 metri e 1 chilometro, di cui solo il 30% è noto.

 

 

 

 

Add a comment