Natural disasters and weird facts
Menu

Pin It

13/06/2019 - Il reverendo William Weaver è accusato di aver compiuto durante degli esorcismi “molteplici atti di idolatria e cattiva condotta sessuale“, risalenti al 1999.

Ad accusare Weaver tre uomini, i quali hanno rivelato che il reverendo era solito praticare con loro del sesso orale con la scusa di un esorcismo e di estrarre così dai corpi lo “spirito maligno”. Gli uomini si sono avvicinati alla chiesa di Weaver per seguire alcuni incontri di counseling poiché in quel periodo stavano affrontando vari problemi personali.

Meeker, come riporta metroweekly.com, rivela che quindi il reverendo gli chiese di sdraiarsi nudo sul suo letto e di rimanere immobile, per poi posargli sopra il corpo monete e pietre preziose. La vittima prosegue ricordando come infine Weaver gli mise in bocca la lingua “per vedere se c’era qualcosa in gola”. Il reverendo poi continuò eseguendo del sesso orale su Meeker allo scopo, appunto, di togliere da lui “il demonio”.