Natural disasters and weird facts
Menu

Pin It

13/06/2019 - Una ripicca personale ha apportato le sue conseguenze su una classe di bambini. E’ successo nell’asilo MengMeng di Jiaozuo, nella provincia di Henan, in Cina23 bambini sono stati male dopo aver mangiato in mensa una zuppa. Colpevole dell’avvelenamento è una maestra dell’istituto, che ha manomesso le pietanze inserendoci massicce dosi di nitriti.

A dettare il gesto assurdo e pericoloso perpetrato per mano di un’insegnante, il folle desiderio di vendetta della maestra Wang nei confronti di una collega. La donna avrebbe voluto far ricadere le colpe sull’altra insegnante. Le indagini della polizia hanno fatto luce sulla vicenda, incastrando Wang, finita in carcere per tentato omicidio.

Subito dopo il pranzo i piccoli hanno cominciato a sentirsi male e ad accusare nausea, fortissimi dolori intestinali, attacchi di diarrea e persino svenimenti. I sanitari e i genitori, fa sapere Il Messaggero, sono accorsi sul posto dopo l’avvertimento da parte della direzione dell’asilo.

Giunti all’istituto, fa sapere ancora il quotidiano, i parenti dei piccoli si sono trovati davanti 23 bimbi che barcollavano, si rotolavano sul pavimento, vomitavano. Portati d’urgenza in ospedale, sono stati rimessi in forze grazie ai trattamenti effettuati dai medici.