Natural disasters and weird facts
Menu

 

METEO - WEATHER FORECAST - Tutto il tempo che ti serve

 

 

{fastsocialshare}

13/06/2019 - La situazione meteo vede ulteriormente il rinforzo dell'Anticiclone nord africano che già da alcuni giorni ha cominciato ad investire il Sud e le due Isole Maggiori. L'attenuazione delle correnti instabili al Nord favorirà l'ulteriore espansione dell'alta pressione, la quale, da domani avvolgerà con un ulteriore vampata di caldo molte regioni d'Italia.

Ad essere maggiormente colpite dalla calura saranno ancora una volta le due Isole Maggiori e il Sud. Sulla Sardegna domani sarà la giornata più calda con picchi anche di 42-43 gradi su talune località. Sabato invece sarà la volta della Sicilia con le aree interne prossime ai 40-42°C. Farà comunque molto caldo anche sul resto del Sud. In Puglia, ad esempio, si toccheranno picchi vicini ai 39 gradi, se non oltre.

Il caldo dunque suona la carica e sarà in accentuazione da domani anche al Centro Nord. Al Centro l'area più calda sarà la Toscana dove si avranno 37-38 gradi a Firenze, 34-35 a Roma. Al Nord le città più calde saranno Trieste con 35-36 gradi, 33-34 invece a Milano, Trento, Bolzano e Bologna.

Add a comment

{fastsocialshare}

29/04/2019 - Felpe, cappotti e montagne imbiancate sopra i 1.100 metri anche nelle regioni centrali. Siamo ad inizio marzo? No a fine aprile! Ed è solo un antipasto perché il grosso dovrebbe arrivare nel prossimo weekend dal 3 al 6 maggio quando un ondata di aria artica colpirà il nostro paese portando nevicate sopra i 500 metri al nord e sopra gli 800-900 mt al centro italia. Qualche fiocco potrebbe cadere anche in capoluoghi di provincia come bergamo belluno bologna...Preparatevi è in arrivo la neve di maggio!

Add a comment

{fastsocialshare}

25/04/2019 - Che il clima stia cambiando ormai lo sanno proprio tutto ma che stia letteralmente impazzendo questo non se lo aspettava nessuno. Giorno dopo giorno assistiamo ad anomalie su anomalie che sono in costante aumento. 

Ciò che i modelli matematici prospettano per fine aprile ed i primi di maggio è quasi inquietante. A partire da domani un ondata di aria fresca nord-atlantica con contributo artico invaderà l'Italia portando piogge ed un calo delle temperature di 5-6°C. Avremo nevicate sulle Alpi, specie quelle occidentali sopra i 1.300 metri ed anche nelle zone appenniniche sopra i 1.700 metri. Questa situazione perdurera'  fino al 30 aprile. Dopodiché i primi di maggio, potrebbe crearsi una tipica situazione invernale con l'anticiclone che potrebbe spingersi fin verso l'Islanda lasciando strada libera ad un intensa colata di aria fredda che invaderebbe l'Europa intorno al 4-7 maggio portando freddo totalmente fuori stagione e nevicate quasi a quote pianeggianti. 

Add a comment